Realizzato da Luminetwork
Luminetwork
Cerca
  • Città intelligente
  • News

Smart communities: indagine sulle competenze e gli skill richiesti

Smart communities: indagine sulle competenze e gli skill richiesti

Formare il capitale umano è un aspetto importantissimo. Stando all’ultimo indice DESI (Digital Economy and Society Index) sul livello di digitalizzazione in Italia, anche se il nostro Paese dimostra di avere fatto passi in avanti, resta tra gli ultimi nella classifica europea in fatto di diffusione di competenze digitali. Solo il 42% delle persone tra 14 e 74 anni possiede le competenze digitali di base rispetto a una media europea del 56% e solo il 22% ha skill digitali avanzati. Inoltre, solo il 15% delle aziende italiane fornisce formazione su digitale e tecnologie ai propri dipendenti, ben al di sotto della media europea.

Ma non sono solo le competenze digitali e IT a mancare. Nuove tecnologie, green tech, intelligenza artificiale, cybersecurity sono certamente materie in cui servono skill e conoscenze specialistiche.

Competenze e skill per smart city e smart communities

Quali sono le competenze fondamentali per le Smart Communities?

Lo SmartCommunitiesTech, il Cluster Tecnologico Nazionale dedicato alle tecnologie per le smart communities con cui LUMI collabora, promuove un’indagine conoscitiva proprio per individuare le competenze e gli skill maggiormente richiesti dalle aziende che operano nello sviluppo di servizi e applicazioni per le città intelligenti e i servizi ai cittadini.

Per questo motivo ha avviato una analisi dei fabbisogni di competenze e dei profili professionali accessibile tramite un questionario online.

Coloro che parteciperanno all’indagine, non solo potranno contribuire alla definizione di percorsi di sviluppo e formazione specializzata ma anche segnalare particolari esigenze di competenze o figure professionali ricercate dalla tua azienda e richiedere poi un aiuto personalizzato nella ricerca del profilo da inserire.

E’ possibile compilare il questionario fino al 31 gennaio 2022.
I risultati dell’indagine saranno condivisi a tutti i partecipanti in forma anonima e aggregata.

Giornalista e communication manager è stato collaboratore, capo redattore e direttore di riviste specializzate con focus su smart technologies, industria elettronica, LED e illuminazione e sostenibilità ambientale. Laureata in Lingue, ha acquisito nel corso degli anni forti competenze in ambito Smart City e Smart building. Da oltre 10 anni, segue progetti editoriali speciali in tema di città sostenibili e intelligenti e promuove e organizza il premio Ecohitech Award. Negli ultimi 8 anni si è specializza in content marketing, editoria online e scrittura SEO-oriented. Oggi è Direttore editoriale di LUMI4innovation.it