Cerca
  • Efficienza energetica
  • Casi di successo

Smart Ivrea Project: una piattaforma nazionale per le comunità intelligenti

Scritto da
Martina Pugno
Smart Ivrea Project: una piattaforma nazionale per le comunità intelligenti

È stato rilasciato a inizio febbraio il primo Prototipo Nazionale per la gestione delle comunità intelligenti, rientrante nel più ampio Smart Ivrea Project. Diverse sono le funzionalità previste all’interno del progetto con l’obiettivo di rendere Ivrea una città sempre più smart e digitale.

Il progetto Smart Ivrea, di cui l’AgiD (Agenzia per l’Italia Digitale) è capofila, punta a progettare e implementare la prima piattaforma nazionale per la gestione delle comunità intelligenti. Il progetto rientra tra quelli finanziati dal Mise nell’ambito del supporto alle tecnologie emergenti 5G.

La piattaforma, in fase di collaudo, vede l’implementazione di una serie di iniziative “verticali” negli ambiti:

• mobilità
• waste management
• smart parking.

Ad esse si aggiunge la piattaforma di monitoraggio della città CityForecast, un importante strumento per la rilevazione degli spostamenti all’interno del territorio urbano e per il calcolo della CO2 prodotta dalla mobilità cittadina. I dati saranno resi disponibili sulla piattaforma con cadenza giornaliera.

Mobilità intelligente

Il vertical sulla mobilità intelligente ha come obiettivo quello di favorire la transizione verso la mobilità green, attraverso la dotazione di 10 mezzi dell’amministrazione comunale di strumenti in grado di valutare l’impatto economico e ambientale dell’uso del veicolo, a confronto con il corrispettivo impatto di un veicolo elettrico.

Waste Management

Un’innovativa isola ecologica “smart” potrà servire fino a 2.500 persone in questa fase sperimentale.

In particolare, i cittadini potranno accedere all’area tramite Codice Fiscale e potranno ritirare qui i sacchetti per i rifiuti. I rifiuti conferiti saranno pesati e valutati qualitativamente, per poi innescare un sistema di rewarding, ovvero di premi, che favorirà comportamenti virtuosi in tema di waste management.

Smart parking

Grazie all’installazione di sensori di presenza su alcuni stalli cittadini, amministrazione e privati potranno conoscere lo stato dei parcheggi. In questo modo sarà possibile ridurre i tempi di ricerca di posteggio da parte dei cittadini, mentre l’amministrazione comunale potrà effettuare analisi statistiche e previsionali sulle zone della città altamente frequentate.

È possibile accedere al portale in modalità guest, utente/cittadino o utente della Pubblica amministrazione, usufruendo dei servizi riservati a ciascuna categoria. La piattaforma presenta inoltre un’interfaccia compliant con le linee guida AgID per il design e l’accessibilità dei siti pubblici e consente l’autenticazione tramite SPID.

Il prototipo, terminata la fase di sperimentazione, a maggio 2022, verrà definitivamente rilasciato all’Amministrazione di Ivrea.

Potrebbero interessarti anche:

Smart Parking a Mantova

Digitalizzazione nella PA: il caso di Roma Smart City

Scritto da
Martina Pugno