Cerca
  • Sicurezza
  • Scenario

Sistemi audio IP: ecco le applicazioni in ambito security e safety

Scritto da
Paola Cozzi
Sistemi audio IP: ecco le applicazioni in ambito security e safety

È sufficiente la sola telecamera di videosorveglianza a fungere da deterrente e a proteggere dal crimine l’area presidiata? E, ancora, può bastare, all’interno di uno stabilimento produttivo, la presenza del solo sistema video a individuare eventuali situazioni di rischio e a prevenire incidenti e infortuni ai danni dei lavoratori? Il fatto che, negli ultimi tre anni, sempre più aziende, centri commerciali e amministrazioni pubbliche, abbiano scelto di ottimizzare i propri impianti di videosorveglianza con l’integrazione di sistemi audio – e il trend è in ascesa – sembrerebbe fornire una risposta negativa alle due domande. Ma procediamo per gradi.

Sistemi audio IP e telecamere IP: che cosa sono

In questo articolo non facciamo riferimento a dispositivi analogici ma, al contrario, a sistemi audio IP e a telecamere IP – o di rete – ovvero basati su Protocollo Internet. In particolare, ogni dispositivo del sistema audio IP viene gestito da una centrale operativa attraverso un software di controllo.

Nei sistemi audio di rete, non si ha la necessità di collegare tutti gli elementi, il che rende più facile la suddivisione dell’area in zone e permette una configurazione rapida e flessibile del sistema stesso: ogni altoparlante, ad esempio, può essere parte di diverse zone ed è molto semplice aggiungerne o rimuoverne uno.

L’alimentazione tramite Ethernet (PoE) fornisce elettricità agli altoparlanti attraverso il medesimo cavo che li mantiene connessi, eliminando la necessità di tendere cavi elettrici e semplificando, così, la manutenzione, riducendo tempo e costi di installazione e di configurazione.

Sistemi audio IP con funzione deterrente

Le applicazioni dei sistemi audio IP integrati a sistemi di videosorveglianza sono molteplici. Un esempio è dato dalle intrusioni all’interno di un perimetro o di un confine delimitato: in questo caso, se la telecamera IP è dotata di rilevamento del movimento, viene attivato un allarme nel momento stesso in cui qualcuno attraversa il bordo prestabilito.

L’avviso viene inviato direttamente alla centrale operativa, dove l’operatore interviene in diretta da remoto, per mezzo dell’altoparlante IP, con un messaggio audio di avvertimento per scoraggiare l’intruso. L’allarme può anche attivare un messaggio vocale preregistrato nell’altoparlante di rete stesso, che viene poi trasmesso sul sito videosorvegliato.

Un altro esempio di applicazione dell’audio IP con funzione di deterrenza si ha quando qualcuno vaga all’interno di una zona definita – ripresa dalla telecamera – oppure quando qualcuno sosta per un periodo prolungato all’interno di una determinata area videosorvegliata.

Sistemi audio IP per annunci di emergenza

Funzione anticrimine a parte, un sistema audio di rete risponde anche ad altre esigenze. Ad esempio, all’interno di fabbriche, edifici pubblici e punti vendita, solo per citare alcuni contesti, l’altoparlante IP può emettere annunci in diretta in caso di pericolo (ad esempio, guasto o malfunzionamento di un macchinario, che potrebbe essere causa di infortunio per il lavoratore; principio di incendio; rapina in corso) e, in questa fase 2 dell’emergenza covid, intervenire – sempre in diretta – con annunci volti a correggere comportamenti errati quali l’assenza di mascherina sul volto, il non rispetto delle regole sul distanziamento sociale e, più in generale, delle norme di sicurezza e prevenzione per la lotta al virus.

Tutte situazioni che vengono rilevate dagli algoritmi di video analisi a bordo delle telecamere di videosorveglianza IP. Oltre agli annunci di emergenza, è possibile utilizzare il sistema audio di rete anche per annunci di carattere informativo, generici o specifici, in tempo reale oppure programmati.

prevenzione coronavirus punti vendita
La pandemia da coronavirus ha portato una nuova e importante esigenza da parte dei punti vendita che, in questa fase 2 dell’emergenza sanitaria, stanno iniziando a riprendere la propria attività, nel rispetto delle regole di sicurezza dettate dal Governo

Video e audio IP per il Retail ai tempi del coronavirus

I sistemi audio sono ormai parte integrante del mondo Retail, in cui sono presenti, in particolare, con funzioni di public announcement e diffusione di musica in streaming. Ma la pandemia da coronavirus ha portato una nuova e importante esigenza da parte dei punti vendita, che in questa fase 2 dell’emergenza sanitaria stanno iniziando a riprendere la propria attività, nel rispetto delle regole di sicurezza dettate dal Governo.

L’esigenza, assoluta e imprescindibile, è una: prevenire la diffusione del virus. Come? Attraverso il controllo del flusso di pubblico – con l’ingresso, nel negozio, di un solo cliente alla volta, senza che vi siano incroci tra chi entra e chi esce – del mantenimento della distanza di sicurezza e dell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale.

Controllo che può essere effettuato dalle telecamere di videosorveglianza presenti nei locali, grazie alle funzioni di video analisi a bordo. E il sistema audio integrato, qualora le telecamere rilevino comportamenti non in linea, può intervenire con annunci correttivi dal vivo – effettuati da remoto da un operatore – oppure con messaggi vocali preregistrati.

Le soluzioni audio IP Axis

Axis Communications propone sistemi audio IP completi – tra cui altoparlanti, console con microfoni di rete, software di gestione, encoder e decodificatori audio e audio amplifier – che possono essere utilizzati in molteplici contesti per applicazioni di security, safety, public announcement, annunci di emergenza e per la diffusione di musica di sottofondo. In particolare, i suoi altoparlanti – disponibili in differenti modelli – consentono l’installazione rapida solo con un cavo di rete (PoE) e forniscono musica in streaming, playlist personalizzate, annunci dal vivo o pianificati e, tra le altre caratteristiche, vantano l’espandibilità.

Scritto da
Paola Cozzi