Cerca
  • Illuminazione
  • Scenario

Progettare con la luce nell’era della digital transformation, tra tecnologie, normative e design

Progettare con la luce nell’era della digital transformation, tra tecnologie, normative e design

LUMI4Innovation, lo dice la parola stessa, è un portale dedicato all’innovazione applicata al mondo dell’ambiente costruito. Quando si parla di innovazione, però, non si parla esclusivamente di nuove tecnologie, si parla anche di creatività, di design e soprattutto di ispirazione.

Nella sezione lighting saranno sempre questi gli elementi alla base di ogni articolo… vi racconterò progetti di lighting design internazionali che possano essere fonte di ispirazione, intervisterò architetti e progettisti che offrano una visione sul futuro del mondo dell’illuminazione. E naturalmente parlerò di nuove tecnologie – smart lighting, Li-Fi, IoT (Internet of Things), illuminazione intelligente – cercando sempre di calarle in casi applicativi e storie di successo. Perché la tecnologia è e sarà sempre un mezzo, mai un fine. L’importante è conoscerla, riconoscerla e capirne i limiti e le opportunità.

La galleria dell'Hotel Pantheon a Roma illuminata perfettamente dallo studio Marco Piva
Progetto di illuminazione dello studio di architettura Marco Piva per l’Hotel Pantheon a Roma – foto by Andrea Martiradonna

Focus sullo Human Centric Lighting

La sezione Lighting e Illuminazione è dedicata a progettisti, architetti e lighting designer impegnati ogni giorno nella sfida progettuale di creare smart spaces, spazi di relazione e collaborazione creati intorno alle esigenze e ai bisogni dell’uomo, al suo benessere individuale.

Il tema dello Human Centric Lighting sarà quindi centrale e sarà declinato in ogni sua sfaccettatura e in ogni ambito applicativo: illuminazione di scuole, ospedali e case di cura, illuminazione degli edifici e degli spazi pubblici, illuminazione museale, retail e commercial lighting…

L’obiettivo di questa sezione è infatti quello di parlare di come le nuove tecnologie debbano essere messe al servizio dell’uomo e del suo benessere nell’epoca della digital transformation in cui tutto evolve e si trasforma, anche gli ambienti e gli spazi  che sono chiamati a svolgere funzioni diverse.

Come ha detto Carlo Ratti, noto architetto internazionale e docente al MIT di Boston,“il digitale non ha ucciso lo spazio, ma ha cambiato totalmente il modo di progettarlo”… Oggi, infatti, le tecnologie Internet of Things (IoT) e il “design thinking” portano a trasformare radicalmente il modo di progettare gli spazi, siano essi interni e privati o esterni e pubblici.

Illuminazione a LED: le normative restano alla base

In questa sezione parlerò anche di normative legate all’illuminazione a LED, insieme a esperti e specialisti del settore, perché le norme e gli standard internazionali devono sempre essere alla base di un buon progetto illuminotecnico, ma senza mai perdere di vista l’aspetto fondamentale, ovvero la luce per le persone.

Parlerò anche dei nuovi approcci che stanno cambiando il modello di business nel settore dell’illuminazione, uno tra tutti il Light-as-a-service (LaaS) in un’ottica di servitizzazione che va a premiare il servizio rispetto al prodotto.

Tratterò infine di illuminazione stradale e illuminazione pubblica in chiave smart city. Attraverso case history e approfondimenti, parlerò di lampioni intelligenti e connessi, smart road, economia circolare. Sempre con l’obiettivo di raccontare la tecnologia e ispirare buone pratiche di risparmio energetico, di efficienza, di sostenibilità ambientale e di approccio human centric.

Nota: foto di apertura – Il progetto dell’architetto Simone Micheli per la Dreamy SPA a Sarajevo – Foto by Jurgen Eheim

Scritto da
Laura Baronchelli