Cerca
  • Audio Video
  • Interviste

Convergenze tecnologiche Audio Video, IoT e Smart Data nella vita quotidiana

Convergenze tecnologiche Audio Video, IoT e Smart Data nella vita quotidiana

Siamo immersi in un mondo dove la tecnologia ha un ruolo determinante e ancor più evidenti sono le convergenze tecnologiche. Sono innumerevoli le soluzioni che fanno parte importante della nostra vita quotidiana, impattando in ogni ambito.

«Si è ormai compiuta da tempo un’inversione tra ambito di vita privata e lavorativa nell’accelerazione delle tecnologie. Mentre fino a una decina di anni fa era pressoché normale che le persone utilizzasse le tecnologie più avanzate nell’ambito professionale più che nella propria sfera privata, ora vale esattamente il contrario. Oggi, infatti, sia la persona meno tecnologica e che svolge un’attività non innovativa sia chi opera nel mondo hi-tech utilizza una serie di soluzioni nella vita quotidiana molto più avanzate che nel proprio lavoro».

Roberto Vogliolo Avixa
Roberto Vogliolo

Ad affermarlo è Roberto Vogliolo, Chief Technology Officer Scai Dooh.It Avixa Italian Advisory Group. A LUMI Expo organizza e conduce un incontro pensato proprio per illustrare questi concetti.

«Pensiamo all’ambito retail: il consumatore, inconsapevolmente, si trova immerso in processi che dall’ambito web lo portano poi nello store fisico a fare esperienza di soluzioni che dall’Internet of Things spaziano alla Big Data Analytics e di essere seguito in modo personalizzato nella propria esperienza di acquisto», spiega.

Queste convergenze tecnologiche si vivono anche in ambito artistico e museale?

Certamente. A questo proposito a LUMI Expo verrà presentata l’esperienza di Streamcolors, una startup innovativa che coniuga l’esperienza di artisti digitali (Giuliana Geronimo) e di sviluppatori di games (Giacomo Gianella) che ha portato alla creazione di Stream Machine, un motore creativo per la creazione di ambienti esperienziali immersivi in applicazioni artistiche, museali, culturali in favore di musei, parchi, ma anche prestigiosi brand della moda.

Stream Machine è un software che permette di prendere contenuti multimediali e mixarli per realizzarne di personalizzati a seconda dei parametri adottati dall’utente. Un’esperienza in 3D navigabile che permette all’utente una propria creazione originale e unica, adottando gli strumenti più vari.

La convergenza audio video entra anche nel mondo wellness?

Proprio così. L’audio video, combinato con IoT e Smart Data può avere effetti positivi, creando relax, generando esperienze finalizzate al benessere fisico e mentale della persona che le sperimenta. Un esempio lo porterà Elena Ogna, Architetto e Interior designer partendo dall’idea di aumentare il grado di wellness di chi vive l’esperienza termale. Nel caso particolare, si metterà in risalto il ruolo della luce, non solo con funzione d’illuminazione, ma abilmente combinata per creare elementi di orientamento nel percorso spa a supporti video. Così è possibile generare un’ambientazione immersiva, capace di trasformare la stessa percezione fisica del luogo in cui ci si trova. Grazie alla combinazione audio video è possibile creare ambienti realistici e naturalistici – un prato, un sentiero montano, per esempio – in contesti artificiali, generando un’esperienza benefica.

A LUMI Expo ci saranno anche momenti formativi in materia audio-video?

Organizzeremo a proposito tre workshop che costituiranno momenti formativi per gli utenti, specie quelli provenienti dal mondo IT, che vogliono avvicinarsi al mondo audio video professionale. Si tratta di un format pensato e realizzato dall’italian Advisory Group di AVIXA. Offriremo così la possibilità di comprendere gli elementi e i concetti base, potendo anche fare esperienza pratica. Lo scopo è allargare le competenze, dando le basi per farsi un’idea su mondi e concetti nuovi.

Quali saranno i benefici per l’utente finale di questa convergenza tecnologica?

Se il mercato richiede questa convergenza, a sua volta finalizzata alle esigenze della persona, essa sarà in grado di portare beneficio all’utente stesso. Possiamo quindi dire che l’utente è al centro di questo mondo, che è a sua volta al servizio di chi lo sperimenta.

 

Il convegno “Convergenze tecnologiche AudioVideo, IoT e Smart Data nell’esperienza di vita quotidiana delle persone si terrà a LUMI Expo – Bologna Fiere, venerdì 22 novembre, ore 12. 

Per maggiori informazioni su LUMI Expo 2019:

vai al sito della manifestazione

Scopri il programma convegni  con CPF

Scopri il programma corsi

Registrati gratuitamente

Scritto da
Andrea Ballocchi